Vai al contenuto

Cosa mangiano le carpe? [Le abitudini alimentari della carpa]

Prima di pescare le carpe, la domanda più frequente che si pongono sia i principianti che gli esperti è: cosa mangiano le carpe? In questo articolo troverete tutto quello che c'è da sapere!

I pesci d'acqua dolce - le carpe - sono popolari tra i pescatori esperti?

Ha un caratteristico sapore di pesce che è apprezzato da molte persone in tutto il mondo. Nella maggior parte dei casi, però, questo tipo di pesce viene pescato per puro piacere.

Le carpe sono disponibili in molte varietà e le specie presenti in Europa, America e Asia hanno nomi diversi. Il rohu è un tipo di carpa popolare che si trova soprattutto nelle acque indiane ed è uno dei pesci più utilizzati in questa parte del mondo.

Molte persone catturano le carpe non per mangiarle, ma per puro scopo ricreativo. Utilizzano la tattica del catch-and-release per catturare un particolare tipo di pesce, poi lo sganciano e lo rilasciano in acqua. Tuttavia, questo tipo di pratica richiede abilità e solo i pescatori esperti possono praticarla.

Prima di catturare una carpa, la domanda più frequente che si pongono sia i principianti che gli esperti è cosa mangia questo pesce. Le carpe comuni mangiano in modo aggressivo quando la temperatura dell'acqua è superiore a 18-20 gradi Celsius. Si tratta di un'ottima notizia per i pescatori, poiché qualsiasi pesce che ama nutrirsi è di solito facile da catturare.

Tuttavia, a causa delle sue grandi dimensioni, questo tipo di pesce è un potente combattente sulla canna e quindi dà del filo da torcere ai pescatori. La carpa erbivora segue una dieta vegetariana.

In questo post tratteremo diversi argomenti relativi alle abitudini alimentari delle carpe. Inoltre, vi è una descrizione delle esche da utilizzare per i diversi tipi di carpa.

Allora, cominciamo?

Dove si nutrono le carpe?

Il luogo in cui le carpe si nutrono dipende in gran parte dalle loro dimensioni. È stato osservato che le carpe piccole non esitano a nutrirsi sul fondo, mentre quelle grandi sono più caute nella scelta del punto di alimentazione.

Durante i mesi invernali, le carpe si spostano in acque meno profonde, dove l'acqua è più calda.

Leggi anche : come pescare le carpe in inverno ? »

Come regola generale, ricordate che le carpe cercano le aree con una maggiore concentrazione di ossigeno e quelle considerate più sicure e riparate. Se una di queste condizioni viene a mancare, le carpe si sposteranno sicuramente in queste aree per nutrirsi.

Le carpe grandi e pesanti si nutrono ogni giorno, anzi più volte al giorno, per mantenere il loro enorme peso. Tuttavia, catturare queste grosse carpe è difficile e quindi, ovunque si peschi, è necessario avere tempo e pazienza per riuscire a catturarle.

I pescatori scoprono le esche preferite dalle diverse specie di carpe lanciando un pasto di buone dimensioni e tornando più tardi nella settimana per vedere se è stato mangiato.

Se volete sapere come catturare le carpe, dovrete leggere il libro consigli per la pesca alla carpa, comprese informazioni su informazioni di base sul tipo di attrezzatura da utilizzare e su dove trovare le carpe.

Cosa mangiano le carpe in natura?

Anche se la carpa è un combattente all'amo, la buona notizia è che mangia un'ampia varietà di alimenti che possono essere usati come esca. Le carpe comuni sono onnivore, il che significa che che si nutre non solo di piccoli insetti e altre creature, ma anche materiale vegetale come le alghe. Trattandosi di fonti di cibo naturali, i pescatori possono utilizzare qualsiasi tipo di esca, dalle boilies alle groundbait a base di ingredienti naturali o artificiali.

Le carpe preferiscono i seguenti alimenti;

  • Insetti, comprese le loro larve
  • lombrichi
  • gambero di fiume
  • uova di pesce
  • Piante acquatiche e loro semi
  • Mais e pane
  • Il formaggio
  • Baie
  • Marshmallow

Ci sono alcuni alimenti che i pescatori non usano spesso, ma che sono molto apprezzati da tutte le specie di carpe. Questi includono

  • Calamari freschi
  • gamberi
  • coccinelle
  • patate
  • fagioli
  • Cibo per gatti
  • Vermi del sangue

Si può quindi immaginare che la scelta sia praticamente illimitata quando si tratta di scegliere la migliore esca per carpe.

In genere è consigliabile provare e sperimentare diverse opzioni per capire quale funziona meglio in condizioni specifiche.

Quanto cibo mangiano le carpe?

Le carpe sono mangiatrici aggressive e alcuni pescatori hanno riferito che possono consumare circa 40 boilies di medie dimensioni in pochi minuti. Quindi, sì, avrete bisogno di molto cibo, soprattutto se state cercando di catturare carpe di grandi dimensioni. Come regola generale, ricordate che qualsiasi pesce si nutrirà di circa 2 % di peso corporeo. Quindi se una carpa pesa circa 5 kg, avrà bisogno di 3 grammi di cibo al giorno.

Alcuni pescatori ritengono che ogni carpa abbia bisogno di circa 12 g di proteine per ogni kg di peso corporeo. Ciò rappresenta circa 40 % di proteine nel mangime per carpe. Cercheranno di soddisfare queste esigenze nutrendosi di diversi tipi di cibo, tra cui carne e piante. La maggior parte delle carpe è quindi onnivora e si adatta rapidamente a qualsiasi cosa venga loro presentata. Ad esempio, si pensava che la carpa di canna si nutrisse solo di piante, ma quando le è stata offerta l'opportunità di mangiare uova e larve di pesce, non ha esitato.

Qual è l'esca migliore da usare per catturare le carpe?

L'uso di un amo con esca è il modo migliore e più efficace per catturare le carpe. Quando si tratta di scegliere l'esca migliore per un determinato tipo di pesceCi sono centinaia di opzioni da esplorare. I pescatori sperimentano di tutto, dagli insetti artificiali ai vermi da giardino, dai minnows ai pezzetti di pesce crudo, per attirare i pesci che stanno cercando di catturare. A meno che non stiate cercando di catturare una carpa, come esca potete usare praticamente qualsiasi cosa, comprese cavallette e cibo per cani.

Ecco un riepilogo delle migliori esche da utilizzare per le diverse specie di carpe:

Cosa mangiano le carpe comuni?

Le carpe comuni sono attratte da qualsiasi cosa, ma le esche migliori per questo tipo di carpa sono le boilies, i molluschi e il mais artificiale. È inoltre consigliabile aggiungere un po' di sale a qualsiasi tipo di esca per renderla più attraente.

Leggi anche : L'aspetto di una carpa ?

Cosa mangia la carpa Amur (o carpa canna)?

Le carpe amare si nutrono per lo più di vegetazione, ma a volte si utilizzano anche esche convenzionali. Le opzioni migliori sono il mais e la pasta di pane, i pomodori ciliegia e i fagiolini. Con la crescente popolarità delle carpe erbivore tra i pescatori, molti si chiedono come catturare le carpe erbivore più grandi.

cosa mangia il carpe amour?
Che aspetto ha la carpa dell'amore? fonte

Leggi anche : Come pescare la carpa erbivora ?

Cosa mangia la carpa a specchio?

È stato osservato che le carpe a specchio amano nutrirsi di lombrichi. Ma si possono usare anche altri tipi di esche, come i galleggianti di mais e il pane. Alcuni pescatori aggiungono spezie alle loro esche, soprattutto in inverno, per attirare le carpe di grandi dimensioni.

Specchio per carpe - Immagini di pesci - Benvenuti nel laghetto e nel cottage
L'aspetto di una carpa a specchio, fonte della foto: http://etangchalet.canalblog.com/albums/poissons/photos/15227644-carpe_miroir.html

Cosa mangia la carpa cuoio?

È possibile utilizzare il mais come esca per qualsiasi specie di carpa, in particolare la carpa cuoio, poiché questi pesci amano il mais. Potete anche considerare le boilies già pronte disponibili sul mercato.

La carpa fantasma

Come la carpa erbivora, la carpa fantasma si nutre principalmente di sostanze vegetali, ma anche gli insetti sono uno dei suoi alimenti preferiti. Le piacciono anche le uova di pesce, i gamberi e i vermi bentonici.

Esistono altri tipi di carpe, ma anche loro preferiscono tutto ciò che contiene proteine, è gustoso e talvolta salato. Si utilizzano esche diverse per i mesi estivi e invernali e a seconda delle condizioni.

Cosa sono le boilies per carpe?

Come già detto, la maggior parte delle specie di carpe sono onnivore e non scelgono. Tranne che nel periodo della riproduzione. Quindi, ?

Le boilies per carpe sono esche comuni utilizzate per la pesca alla carpa. Sono composte da farina di pesce, mangime per uccelli, proteine, farina e altri ingredienti che vengono legati alle uova per formare una pasta dura che può essere modellata, bollita e utilizzata come esca.

Le boilies per la pesca alla carpa si possono acquistare nei negozi di attrezzatura, ma molti pescatori le preparano da soli.

  • Pesca facile alla carpa
  • Boilies per il carp fishing: ricettario da comporre
  • Extension pour pêche à la carpe - Multicolore
    Taille A : 62 × 57 mm, 4 cadres, chaque cadre dispose de 63 buillettes ; Taille B : 60 × 50 mm, 4 cadres, chaque cadre dispose de 100 butées de pêche en forme d'haltère Butées d'appât pour carpe fabriquées en plastique de haute qualité, le bouchon de bouillette peut être utilisé pendant une longue période. Les bouillettes sont conçues pour s'adapter parfaitement à la surface incurvée de toutes les tailles de bouillettes. Il empêchera efficacement l'appât de tomber de la ligne et maintiendra l'appât fermement en place. Les bouchons de bouillettes sont adaptés pour la pêche flottante, les granulés, la viande, le maïs ou pratiquement tout appât que vous voulez utiliser pour les cheveux.

Alcune boilies galleggiano e altre affondano. Le boilies che affondano funzionano bene per le carpe piccole, che si nutrono dal fondo. Le carpe più grandi, per quanto caute, sono più schizzinose, per cui si consiglia di provare boilies a galleggiamento neutro.

Sono disponibili anche in diversi colori?

L'acqua può essere limpida o torbida, quindi è necessario scegliere un colore in base a questo. Dipende anche dalla profondità: più l'acqua è profonda, più è scura. I colori sono leggermente diversi sott'acqua, quindi bisogna tenerne conto. Il colore più visibile sott'acqua è il rosa o il bianco. Il verde e il blu tendono a confondersi con l'ambiente circostante. Il giallo può essere utilizzato per entrambi. Esistono molti colori, anche fluorescenti.

Le abitudini alimentari delle carpe variano a seconda del periodo dell'anno.

In inverno sono da preferire le boilies più dolci, mentre in estate si consiglia di utilizzare boilies dall'odore più intenso.

Le migliori boilies sono fatte in casa - DIY, ma COME?

I vantaggi delle boilies fatte in casa sono il costo inferiore e la possibilità di perfezionare la propria ricetta che funziona meglio. Alcuni pescatori tengono segrete le loro ricette (forse un giorno lo farete anche voi), ma alcuni sono abbastanza bravi da condividerle con altri pescatori.

Devono essere abbastanza duri da resistere all'immersione in acqua senza cadere. Anche le dimensioni variano: si possono acquistare da piccole a molto grandi, ma il vantaggio di produrle è che possono essere di qualsiasi dimensione immaginabile. Se contengono additivi, possono durare a lungo a temperatura ambiente, ma se preparate le vostre boilies, potete congelarle e ottenere un prodotto di lunga durata.

Due ingredienti sempre necessari sono farina e uova. Gli altri ingredienti sono una questione di scelta e dipendono dal sapore/colore che si desidera.

È possibile utilizzare anche pangrattato, zucchero di canna o diversi tipi di farina. Alcuni negozi vendono anche ingredienti e coloranti per boilies fatte in casa. Se li utilizzate, le vostre boilies saranno simili a quelle acquistate.

Esempio di ricetta di boilie:

/// ci sono diverse marche di prodotti di cui avete bisogno, potete scegliere voi stessi presso il vostro negozio di articoli da pesca ///

  • Mescolare un uovo in una ciotola
  • Versare 2,5 millilitri di attivatore di base.
  • Aggiungere 7,5 millilitri di aroma (si possono combinare aromi come caramello, banana, fragola, pesca, ecc.)
  • Aggiungere 1 millilitro di dolcificante
  • Aggiungere 1 cucchiaio di colorante (come abbiamo detto, i diversi colori funzionano con acqua torbida/chiara).
  • Prendere 2 tazze di miscela per pop-up boilie in polvere e 1 tazza di miscela di base in polvere e mescolare insieme.
  • Mescolare tutti gli ingredienti secchi e liquidi
  • Arrotolare, tagliare e formare delle palline.
  • Farle bollire per 2 minuti
  • Lasciare asciugare bene prima dell'uso (2-3 giorni).

Se si desidera un prodotto completamente "naturale", è possibile utilizzare la farina al posto delle miscele in polvere, l'estratto di vaniglia/fragola, il colorante alimentare in polvere, la salsa di pesce o altri ingredienti. Il processo di produzione rimane lo stesso.

Quindi, come potete vedere, ci sono molte idee diverse a disposizione e se usate la vostra immaginazione e/o esperienza, potete creare boilies con qualsiasi cosa. Inoltre, non complicate troppo le cose: pochi e semplici ingredienti saranno sufficienti.

Cosa mangiano le carpe in estate e in inverno?

In inverno le carpe diventano letargiche e inattive. Questo perché il loro tasso metabolico diminuisce quando la temperatura dell'acqua si abbassa. Di conseguenza, non si nutrono molto attivamente.

Tuttavia, è possibile attirarlo con la sua dieta preferita scegliendo tra le migliori opzioni presentate sopra. Il mais è un'esca che funziona bene sia in estate che in inverno. I vermi d'acqua sono un'altra opzione da provare insieme a boilies, esche di carne, anguria e arachidi.

Leggi l'articolo correlato : Le migliori esche per carpe in inverno

Leggi l'articolo correlato : Le migliori esche per carpe in estate

Tuttavia, sono necessarie tecniche diverse per utilizzare queste esche a proprio vantaggio. I piccoli insetti, ad esempio, sono difficili da maneggiare.

Conclusione

L'esperienza di pesca può essere resa più piacevole regolando le tattiche in base alle abitudini alimentari di un particolare tipo di pesce.

Molti sono curiosi di sapere di cosa si nutrono le carpe, considerate una preda difficile, soprattutto nei mesi invernali. Tuttavia, quando le condizioni sono buone, le carpe di grandi dimensioni si nutrono abbondantemente e di solito in un modo che alcuni pescatori descrivono come "avido". Questo dà ai pescatori un vantaggio quando si tratta di catturare le carpe, ma dipende anche dalla scelta dell'esca giusta. Ciò significa scegliere qualcosa che attiri immediatamente i pesci e utilizzarla in quantità sufficiente.

Leggi anche : Le carpe mangiano altri pesci?

Prendete in considerazione le opzioni discusse in questo post per preparare in casa qualcosa che abbia anche un aspetto unico e delizioso. Una volta che avrete capito cosa piace alle carpe e dove si nutrono meglio, sarete pronti a partire.

it_ITItaliano